La nostra regione

  • Camping Plage Var

Réservez votre séjour

Antibes

Fréjus

Città romana e località balneare Fréjus è sia una città d’arte e cultura, ma anche molto aperto al turismo basato sulle molteplici attrazioni del mare e dello sport.

Il suo passato, Forum Julii mantiene innumerevoli vestigia: Anfiteatro romano, Porta Oree acquedotto siti archeologici. Ultime Cattedrale, Cappella Jean Cocteau, La Villa Aurelia, il parco Aurélien … Come continuazione della storia, la cultura stagioni ritmo di oggi: mostre, teatro, musica classica … Custode delle tradizioni e delle arti, città organizza anche vari eventi: fiera di ceramica, Bravade …

 A Fréjus, l’architettura romanica e gotica sono stati sposati per l’eternità: le case del villaggio con i tetti di vecchie piastrelle e pareti in calo le tonalità di ocra sono in armonia con il porto recentemente ristrutturato. Il progetto palladiano di Port Fréjus e colori della Provenza, ha dato una identità propria.

La portata di corrente è di 750 barche.

Da entrambi i lati si trovano le più belle spiagge della Costa Azzurra.

Potrete praticare tutte le discipline acquatiche, e grazie al clima mite, godere delle attività all’aria aperta da marzo a ottobre. Notizie Sailing Club di Frejus (catamarano, gommone, optimist, windsurf). CIP Club di Port Fréjus: Immersioni: naufragi, di riserva, pareti di corallo, immersioni notturne, aqua-rando con pinne e maschera.

Natura Base

150 ettari si affacciano sul Mar 1200 metri tra Fréjus e Saint Aygulf, un ambiente speciale. Campi sportivi convenuto: calcio, pallavolo, pallacanestro, pattinaggio, skateboard, mountain bike, aree gioco per i bambini, sentiero lastricato per biciclette e pedoni per tutta la base. Uno spazio in cui la vostra vitalità Si trasmette in riuscire ad esplodere.

Gorges du Verdon

Gigantic di 700 metri profonda gola scavata dall’acqua e tempo nella altipiani calcarei della Provenza, alle gole del Verdon sono uno dei maggiori siti di Var e la Francia. Anche l’Europa. Questo unico e spettacolare scoperta dalle alture, lungo la cengia che offre una vista mozzafiato sublimi, dal letto o verso il basso la canoa gole del Verdon.

Il più grande canyon d’Europa sarà per voi una gita indimenticabile: lungo il percorso vi farà scoprire i piccoli villaggi provenzali, tra cui Moustiers Sainte-Marie famosa per la sua terracotta.

Si pratica il kayak sul Lago St. Croix prima rafting o hydrospeed nelle gole del Verdon.

Trigance

Appoggiato uno sperone roccioso, il villaggio sembra scaldare le vecchie pietre sotto il sole di mezzogiorno. Da vedere: il castello, trasformato in un hotel di lusso e ristorante, e la sua chiesa costruita nel XII secolo e il cui campanile è fatto di piastrelle smaltate di cui in scale. Da vedere: Moulin de Soleil: fare il pane con il mulino, visitare la panetteria. Festa di San Rocco a metà agosto. Teatro all’aperto con importanti autori come: A. de Musset, Ionesco …

Aiguines

Il suo castello del XV secolo Trono (privato) nella pianura affacciata sul Lago di Sainte Croix. Il paese prende il originalità della sua prima industria: palle di bocce in legno di bosso, costellate diversamente nella pratica saranno cresta: giustapposti a Lione o tartaruga al provenzale. Da vedere: il museo di Tornitori. Mercato tradizionale il Venerdì mattina. Potters mercato a metà luglio e Fiera di legno e di cuoio a metà agosto. Fine giugno: Trail du Verdon 120 km in tre giorni sui sentieri natura avventure e le Gole del Verdon. Festa di San Pietro il primo fine settimana di agosto.

Moustiers Sainte marie

Nel V secolo i monaci dell’abbazia di Lérins sulla Ile Saint Honorat (di fronte a Cannes) è venuto a stabilirsi lì: monastero divenne moustiers. Il villaggio è decollato sotto Luigi XIV, che ha ordinato il consolidamento delle porcellane oro e posate d’argento ha permesso di vincere. Le piastrelle, il museo, la chiesa e il santuario vi farà scoprire passo dopo passo la bellezza di questo paese. Mercato tradizionale il Venerdì mattina.

Les arcs sur argens

Nice

Puget sur argens

Qui troverete tutti gli ingredienti per una vacanza di successo.

Idealmente situato vicino alle strade principali che collegano San Raffaele, St. Tropez, Nizza, Monaco, il nostro paese per la storia antica ha molte sfaccettature, e che unisce stile di vita e il dinamismo.

Solo o vacanza in famiglia, rilassante o fughe di sport, abbiamo l’antidoto alla noia.

Puget sur Argens è una meta autentica per coloro che vogliono esplorare la sua terra e le sue tradizioni. La vicinanza di importanti centri commerciali si rivolge anche agli acquirenti.

Puget sur Argens si trova sulla Via Aurelia, che era l’incrocio dell’antica Gallia e Roma. Diversi terminali che fiancheggiavano questo percorso chilometraggi sono stati trovati in città, si può vedere all’interno della chiesa e nella cantina di Escaravatiers.

Spesso inciso, questi terminali e segnò il percorso simboleggiava il potere dell’imperatore.

I romani usavano anche i contrafforti rocciosi dell’Esterel nella produzione di mole. Sono ancora visibili nella foresta comunale PUGETOISE, rivelano la svolta di un aumento, passando testimonianza della ricchezza della nostra storia.

La sua posizione strategica ha reso il nostro Paese una questione importante e ha quindi indebolito. E ‘stato distrutto più volte, soprattutto durante l’anno 940 quando i saraceni rasa quella che allora era la villa Pogito, e nel XVI secolo, durante il passaggio di Carlo V (1524), e guerre di religione che ha portato alla distruzione il castello. Oggi rimane la torre di guardia, orologio della torre sormontata da una torre campanaria è il cuore del paese.

E ‘nel 1599 che Camelin Bartolomeo, Vescovo di Fréjus rinunciò parte dei suoi diritti feudali sulla zona e in particolare l’uso del forno, quando il territorio è diventato un comune dotarsi di uno stemma.

Poi nel corso dei secoli, molte attività industriose hanno permesso lo sviluppo del paese: magnaneries, bouchonneries, vigneti e oliveti, canne di produzione …

Roquebrune sur argens

Un tempo era un borgo medievale … Scopri la storia di questa splendida città antica dominato dalla sua roccia. Tutto inizia intorno all’anno 1000, attorno ad una posizione fortificata: Castrum. Più tardi, il villaggio si espande con la Strada dei portali, pittoresche case porticate situate vicino all’elegante campanile e la grande chiesa parrocchiale.

All’angolo di un vicolo, si scopre il know-how ancestrale dei nostri artigiani, i nostri tre cioccolatieri, … poi appena fuori dal villaggio si incontrano i nostri agricoltori: vino, olio, miele, … Un mondo di gola s offrire a voi. Gastronomo, buongustaio, amante delle vecchie pietre, a sua volta scoprire la Maison du Terroir, Maison du Cioccolato e cacao e la Heritage House.

La roccia di Roquebrune, sito classificato di interesse nazionale è costituita da arenaria rossa e uno scrub aggrappato alle fessure.

L’erosione ha scolpito lì e scavato grotte, le lacune dilatati e colonne modellate a forma di funghi, come i due fratelli.

Sorge a 373 metri di altezza. Al suo apice, salire dal 1991 tre croci. In forme diverse, queste sculture di Bernar Venet sono un omaggio ai pittori Giotto, Grünewald e El Greco. Da lì si scopre una superba vista a 360 ° sulla valle di Argens, Fréjus, Esterel e in lontananza, le Alpi …

Saint Raphael

Saint tropez

Il mito di Saint-Tropez è ancora sognando. Il paese rimane la destinazione inevitabile per personaggi famosi, gli amanti del mare, gli appassionati di storia, arte e tossicodipendenti del Patrimonio.

Una eventi di qualità programma dell’evento e di classe mondiale punteggiano l’anno e contribuiscono alla leggenda della città.

Ma dietro i festeggiamenti, Saint-Tropez, rimane un autentico villaggio, un porto con molteplici sfaccettature e ciondoli infinite.

Tutte le attività che le guide Saint-Tropez turistici sono sicuri di farvi apprezzare. Perdetevi per scoprire Saint-Tropez, le sue strade pittoresche, il mercato provenzale dove potrete trovare specialità culinarie e prodotti locali che sono l’orgoglio del paese, la cittadella del XVI secolo, il suo famoso museo del Annonciade.

La costa, visitando le cantine della penisola e nei villaggi collinari di Ramatuelle e Gassin vi offrono anche le idee originali di passeggiate.

Camping avec piscine près de Fréjus
la piscina
Camping avec un snack et pizzéria dans le sud est de la France
Snack - Pizzéria
Camping dans la région Provence Alpes Côte d'Azur
La regione
Acht de mobil-home au camping Campinus en bord de la mer méditerranée
Acquistare
la vostra casa mobile
Camping et caravaning dans le Var (83)
SARL CAMPINUS
Domaine J.j. Bousquet Route Privée Bouverie
83520 ROQUEBRUNE-SUR-ARGENS

Tél. : 04 94 45 42 51
Fax : 04 94 81 61 06
Email : contact@campinus.fr

auguro
essere contattato
Call me